Mostra inedita di David Seidner a Milano


di Nicolò Occhipinti

Dal 4 settembre all’1 novembre 2016 alla Galleria Cala Sozzani di Milano le opere di David Seidner, uno dei massimi esponenti della fotografia di moda degli anni ‘80 e ‘90.

Con un corpus di cinquanta fotografie provenienti dall’International Center of Photography di New York, la mostra ripercorre la ricerca fotografica di David Seidner in oscillazione continua tra la moda, il ritratto e la storia dell’arte.

Le immagini di Seidner sono ricomposizioni costruite con abilità attraverso riflessioni in frammenti di specchio o sovrapposizioni, collage, esposizioni multiple, manipolazione diretta delle stampe, utilizzo di luci dinamiche e flash. “Ciò che più mi interessa è evocare lo spirito della pittura attraverso la piega di un tessuto, la posizione di una mano, la qualità della luce sulla pelle”,  ha affermato Seidner.

La tecnica di riprendere i suoi soggetti con scatti congiunti per poi ricomporli nella figura intera proviene da un servizio fotografico a John Cage effettuato per il Los Angeles Times nel 1977: per correggere la distorsione del teleobiettivo, Seidner riprese il soggetto dall’alto con cinque diversi scatti di sezioni del corpo, per poi ricomporli in stampa.

Le sue immagini sono apparse su riviste come Vogue (Italia, Francia, America), Harper’s Bazaar, Harper’s & Queen, The New York Times Magazine, Vanity Fair, e hanno influenzato la fotografia di moda per un intero decennio. Sono inoltre state esposte in varie istituzioni museali tra cui la National Portrait Gallery di Londra, il Centre Pompidou di Parigi, il Whitney Museum di New York. Nel 2008 la Fondation Pierre Bergé – Yves Saint Laurent gli ha dedicato una mostra personale.

Per ulteriori informazioni visitare il sito della Galleria Carla Sozzani.

Iscriviti alla nostra Newsletter



 Iscriviti alla newsletter!