Intervista alla modella Korlan Madi


di Nicolò Occhipinti

Il fascino kazako di una modella affermata a livello internazionale, protagonista di numerose campagne di Fendi, Bulgari, Gattinoni. Ecco la sua storia in un’intervista esclusiva per Rimlight.

 

Semplice e pragmatica, Korlan lascia trasparire in ogni sua parola l’entusiasmo che ha per il suo lavoro. Modella, indossatrice e attrice, è nota a livello inter­nazionale anche grazie ai lavori effettuati per grandi marchi fra i quali Fendi, Bulgari e Gattinoni e per il catalogo online di Leam Luxury shopping. Korlan ha lasciato il suo paese natale in Kazakistan per trasferirsi in Italia pochi anni fa, dove si è laureata e ha conseguito un master in International Business all’università LUISS Guido Carli di Roma. E proprio qui ha trovato il trampolino di lancio che l’ha resa famosa in tutto il mondo.

Ci puoi raccontare come hai cominciato la tua carriera di modella?
E’ avvenuto tutto per caso: in realtà da piccola sognavo di diventare avvocato. A 13 anni ho però cominciato a partecipare ad alcuni concorsi di bellezza e ho così scoperto il piacere di indossare bei vestiti e il desiderio di entrare nel mondo della moda. In quel periodo mi sono anche iscritta a un’agenzia di moda in Kazakistan, dove ho imparato a posare, ma poi ho sospeso tutto per poter continuare gli studi. Da qualche anno mi sono trasferita in Italia per motivi di studio, mi sono laureata anche se nel frattempo ho ricevuto diverse proposte di scouter e fotografi per posare come modella: ho però sempre rifiutato fino al termine degli studi. Alla fine ho accettato di farmi rappresentare da una delle più grandi agenzie di Roma e ho cominciato a lavorare come modella.

Come hai sviluppato le tue capacità?
Non ho frequentato specifici corsi di posa. Anche se mi esercito spesso davanti allo specchio, non credo che serva studiare appositamente per fare la modella: ci vuole essenzialmente passione, pazienza, amore per questo lavoro e sensibilità. Come attrice, invece, ho ovviamente dovuto seguire dei corsi di recitazione.

Sei ancora rappresentata da un’agenzia o operi come freelance?
Ora lavoro anche come freelance, ma collaboro con diverse agenzie a Roma, Milano, Hong Kong e Dubai.

Quindi viaggi parecchio…
Sì, sono appena tornata da Dubai dove sono stata dieci giorni per un editoriale molto bello che uscirà a breve.

Come sei entrata in contatto con queste agenzie?
Tramite autocandidatura: ad esempio, l’ultima volta che mi sono recata a Hong Kong da turista ne ho approfittato per contattare cinque agenzie che avevo individuato su internet. Mi sono proposta come modella, ho inviato loro alcune mie foto e… mi hanno risposto positivamente tutte e cinque!

continua…

LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA SUL N. 3/2015 DI RIMLIGHT MODELS & PHOTOGRAPHERS MAGAZINE handright-22

Iscriviti alla nostra Newsletter


Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

 Iscriviti alla newsletter!